Tag

, , , , , , , , , , ,

Una serata squisita quella di ieri sera presso Marina di Nisida, ristorante di pesce in Viale Sarca 73 a Milano, nel moderno quartiere Bicocca.

Certo, voi direte, Nisida lo conoscono già in tanti come uno dei simboli della cucina partenopea a Milano, nelle due sedi di via Porro Lambertenghi 19 in Isola e in quella di Via Salvatore Pianell 43.

1275995_474956465933307_874802972_o312463_378429015586053_977036893_n

Ma qui la musica cambia, si parla di mare. Ad accoglierci in sala il giovane e simpaticissimo Antonio Castellano, arrivato fra i finalisti della Mostra d’Oltremare di Napoli come chef emergente. Ci ha colpito molto la sua disponibilità e la sua veracità informale, che nella nostra tavolata ha fatto solo piacere.

Anche la struttura devo dire è molto curata, dall’arredamento alla cucina, dove il colore dominante è il bianco, conferendo così un grande senso di eleganza e buon gusto.

539024_378428815586073_2097534309_n

Ci sono stati proposti degli ottimi antipasti, dai gamberi, alle fritture, al polpo con patate, alla magnifica conchiglia di mare. Poi è stata la volta degli “arancini neri” e del polpo con pomodorini e capperi, quest’ultimo quello che ho preferito su tutti. Ma anche il mitico “panuozz” con salsiccia e friarielli non è passato inosservato.

A chiudere con i dolci un leggero ma gustoso cannolo di pasta sfoglia al tiramisù e il tortino al cioccolato con cuore caldo.

La scritta in una delle tre sale recita “’O mare fa paura”, ma questa sera il mare, al Marina di Nisida, non ci fa più paura.

1077799_450921168336837_701512317_o598750_378429212252700_1615696523_n

Annunci